Corte di Cassazione ordinanza 22 giugno 2020 n. 12197.
 Giovedi 1 Aprile 2021
 title=
Di Lorenzo Mosca.
Rapporto di agenzia e di procacciamento di affari – La sola percezione di compensi provvigionali non è idonea a qualificare il rapporto come di natura agenziale, in assenza di prova sugli ulteriori requisiti di stabilità e continuità del rapporto - Irrilevanza dell'iscrizione nell'albo degli agenti.

La vicenda che ci occupa trae origina de una sentenza della Corte d'appello ...

Leggi tutto…
Cassazione Civile, Sentenza numero n. 9291 del 20 maggio 2020.
 Giovedi 25 Febbraio 2021
 title=
Di Lorenzo Mosca.
Nella sentenza in commento la Suprema Corte di Cassazione torna ad occuparsi del contratto di Agenzia ed in particolare del diritto di esclusiva sulla zona e del diritto alle provvigioni postume, con ogni conseguenza sulle indennità indirette derivante dalla maturazione di tali ultime provvigioni.

Nel caso specifico, analizzando il quale la Corte esprime alcuni importanti principi di diritto, ...

Leggi tutto…
 Venerdi 12 Febbraio 2021
 title=
Di Lorenzo Mosca.
MASSIMA - Corte di Cassazione ordinanza n. 17572 depositata il 21 agosto 2020. Ove il contratto di agenzia preveda fin dall’inizio il conferimento all’agente anche dell’incarico di riscossione, deve presumersi – attesa la natura corrispettiva del rapporto – che il compenso per tale attività sia stato già compreso nella provvigione pattuita, che deve intendersi determinata con riferimento al complesso dei compiti affidati all’agente. L’Agente avrà diritto ad uno specifico compenso “aggiuntivo”, ove al medesimo Agente venga attribuita, anche nel corso del rapporto una specifica responsabilità per errore contabile dovuto a colpa nell’esecuzione della prestazione accessoria.

L’Ordinanza in commento, nel cassare la sentenza ...

Leggi tutto…
 Giovedi 8 Ottobre 2020
 title=
A cura della Redazione.
Nella sentenza n. 19565/2020 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del diritto alla provvigione del mediatore nell'ipotesi in cui esso sia inserito in una clausola del contratto attivabile anche a prescindere dall'attività svolta e dai risultati conseguiti dal mediatore.

Il caso: Tizio e Caia affidavano alla agenzia immobiliare Delta s. r. l. l'incarico di alienare un immobile di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 30 Dicembre 2016
 title=
Di Roberto Bausardo.
Corte di Appello di Torino, sentenza n. 394/16: la circostanza che la preponente non effettui, anche per lungo tempo (due anni) i conguagli sugli anticipi provvigionali erogati non e' indice, di per se', della volonta' del creditore di rinunciare al credito, ne' configura una novazione contrattuale, ma vale solo ai fini della prescrizione dell’azione di ripetizione.

Nel caso in esame ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.015 secondi