Nuove opportunitą per gli Avvocati: arriva il GDPR

Nuove opportunitą per gli Avvocati: arriva il GDPR

Nella puntata #47 del Podcast #PCTfacile introdurremo il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy che il 25 maggio 2018 sostituirà tutta la normativa nazionale in tema di Riservatezza. Ascolteremo In presa diretta l’intervento di Giovanni Buttarelli, Garante europeo della Privacy, che è intervenuto il 21 gennaio 2017 a Frascati all’evento organizzato dall’Associazione Giuridica Ars Juris sul tema Il nuovo Regolamento europeo e le Responsabilità dell’avvocato in tema di privacy.

Lunedi 30 Ottobre 2017

L'era della Digital Trasformation e la gestione della Privacy

L’economia fondata sui dati ci espone di fronte a nuovi rischi, aumenta la nostra vulnerabilità e lo strapotere dei giganti del web, gli Over the top (Facebook, Google, Microsoft, Apple, Amazon), che raccolgono, possiedono e controllano i nostri dati personali e sanno tutto di noi.

Quali conseguenze e opportunità con il GDPR?

Il General Data Protection Regulation avrà importanti impatti sulla vita delle imprese e dei professionisti, quali titolari del trattamento di dati, non solo dal punto di vista tecnologico, ma soprattutto organizzativo.

Cambieranno il contesto, da una dimensione nazionale passeremo a una dimensione europea condivisa, il linguaggio giuridico, le interpretazioni e le fonti di riferimento. Il nuovo regolamento privacy europeo sarà una rivoluzione copernicana nell’approccio alla privacy.

La "Privacy" non basta più, il nuovo regolamento UE parla di Data Protection. Il legislatore europeo ha abbandonato i formalismi della legislazione vigente, per un approccio orientato al risultato.

Obiettivo è quello tradurre gli adempimenti in materia di trattamento dei dati personali in meccanismi idonei ad assicurare la protezione EFFETTIVA degli utenti.

Dai diritti dell’interessato, si è passato ai doveri e alle responsabilità del titolare del trattamento dei dati, definendo processi, attività, misure tecniche e organizzative, sanzioni e obblighi. Un’impostazione che poggia su nuovi capisaldi: il forte ruolo della responsabilizzazione (che si riflette poi anche nelle sanzioni previste) e la gestione del rischio connessa al trattamento dei dati personali (da dove può provenire, che tipo di rischio si affronta, che probabilità e quale gravità dimostrerebbe).

Ascolta l'intervento del Garante Europeo sul GDPR

  • Vota o commenta l'articolo; condividilo nella tua rete sociale 
  • Sostieni il podcast in crowdfunding su Patreon.com/fposati.
  • Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato alle novità del portale.
  • Scopri anche le nostre Webapp per il Processo Telematico e per gli Atti Giudiziari.

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.058 secondi