Mercoledi 17 Novembre 2021
Nei procedimenti in sanatoria, la prova della data di realizzazione dell'abuso spetta a colui che lo ha commesso.
Di Francesca De Carlo.

L’onere della prova dell' ultimazione, entro una certa data, di un’opera edilizia abusiva, allo scopo di dimostrare che la stessa rientra fra quelle per le quali si può ottenere una sanatoria, incombe sul privato a ciò interessato, unico soggetto ad essere nella disponibilità di documenti e di elementi di prova, in grado di dimostrare, con ragionevole certezza, l'epoca di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 22 Gennaio 2020
L'agente immobiliare ha l'onere di comunicare i fatti conoscibili con la comune diligenza
Di Giovanni Iaria.

L’agente immobiliare che non comunica al promissario acquirente l’esistenza di abusi edilizi sull’immobile oggetto di compravendita perde il diritto alla provvigione. Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 784/2020 del 16 gennaio 2020.

IL CASO: La vicenda esaminata dai giudici di legittimità, nasce dall’opposizione promossa dal ...

Leggi tutto…
Mercoledi 28 Agosto 2019
La sopraelevazione, anche se di ridotte dimensioni, comporta aumento della volumetria
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 20423/2019 precisa le caratteristiche che deve avere una tettoia affinchè possa essere considerata sopraelevazione, con conseguente sua demolizione.

Il caso: Con atto di citazione il Condominio C. citava in giudizio innanzi il Tribunale di Napoli S. F. per sentir dichiarare l'illegittimità di due manufatti da quegli realizzati sul terrazzo di ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.043 secondi