PCT: servizi sospesi nel periodo natalizio

PCT: servizi sospesi nel periodo natalizio
Giovedi 17 Dicembre 2015

Con la nota n. 28941 del 7/12/2015 la Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia informa che, a ridosso delle prossime festività natalizie, sarà effettuata la migrazione di tutti i servizi PEC utilizzati dal Ministero.

I lavori saranno concentrati tra le ore 14.00 del 24 dicembre e le ore 8.00 del 28 dicembre 2015, periodo durante il quale sarà impossibile depositare atti telematicamente e consultare i fascicoli informatici.

Come si legge nel comunicato, l'intervento, peraltro piuttosto consistente, si rende necessario per i seguenti motivi:

  • introdurre essenziali misure di sicurezza (come, ad esempio, la scadenza periodica della password di accesso),

  • garantire una maggior capacità (4 Giga),

  • consentire il pieno rispetto delle norme in materia di conservazione documentale.

 

In particolare, durante il periodo indicato non saranno attivi:

  • i seguenti applicativi del settore civile: Sicid, Siecic, Sigp, Portale dei servizi telematici, Reginde, Servizio di verifica certificati, Pagamenti telematici, depositi telematici e connessione ai servizi telematici da parte degli applicativi per magistrati;

  • i servizi di comunicazione e notificazione da parte di tutti gli uffici giudiziari

  • l'invio e la ricezione di PEC da parte di S.N. T. (salvo quanto oltre precisato);

  • le funzionalità di invio PEC del SIAMM;

  • la ricezione di fatture elettroniche da parte degli Uffici degli Archivi Notarili;

  • gli applicativi in uso agli uffici UNEP;

  • i servizi di invio e ricezione via PEC del protocollo;

  • tutte le caselle PEC in uso al Ministero della giustizia (ed alle sue articolazioni), agli Uffici giudiziari di ogni ordine e grado, al Dipartimento dell' Amministrazione Penitenziaria e al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità;

  • le caselle PEC assegnate dal Ministero della giustizia al CSM ed alla Scuola Superiore della Magistratura.

     

Non sarà quindi possibile:

  • inviare e/o ricevere, messaggi di Posta Elettronica Certificata;
  • utilizzare le funzioni del Portale dei Servizi Telematici;
  • consultare e/o compiere operazioni sui registri civili;
  • effettuare depositi telematici nell'ambito del PCT;
  • effettuare notifiche e/o comunicazioni telematiche.


Scarica il documento completo

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.082 secondi