Tribunale Roma Sez. I, Sentenza del 12/09/2018

Tribunale Roma Sez. I, Sentenza del 12/09/2018
Sabato 1 Dicembre 2018
Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarà richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

IL TRIBUNALE DI ROMA

PRIMA SEZIONE CIVILE

in persona del Giudice unico dott.ssa Stefania Ciani ha pronunciato la seguente

SENTENZA

nella causa civile in primo grado iscritta al n. 40592 del Ruolo Generale degli Affari Contenziosi dell'anno 2015 vertente

TRA

(...) residente in Roma, anche in nome e per conto dei figli (...)), (...) e (...) con il patrocinio dell'avv. Cosimo Damiano Fabio Mastrorosa giusta procura speciale in atti;

attrice

E

(...)

convenuto - contumace

Svolgimento del processo - Motivi della decisione

Con atto di citazione ritualmente e tempestivamente notificato, (...), in proprio e in qualità di genitore esercente la responsabilità sui figli (all'epoca tutti minorenni) (...) (tale dovendosi intendere la dicitura "anche in nome e per conto dei figli ..." di cui all'epigrafe dell'atto di citazione), conveniva in giudizio, dinanzi all'intestato Tribunale, l'ex coniuge (...) per ivi sentirlo condannare al risarcimento dei danni patiti per la violazione degli obblighi di mantenimento oltre che per la lesione della sua dignità e del suo onore, nella misura di Euro 64.000,00 o nella diversa misura ritenuta di giustizia.

Premesso di aver contratto matrimonio con (...) il 29 novembre 1997 e che in costanza di matrimonio erano nati quattro figli, (...) deduceva l'attrice che con sentenza n. 18491 del 2012 il Tribunale di Roma pronunciava lo scioglimento del matrimonio contratto tra le parti ponendo a carico del (...) l'obbligo di corrisponderle a titolo di assegno divorzile la somma mensile di Euro 1000,00 e a titolo di contributo per il mantenimento dei figli con lei conviventi la ulteriore somma mensile di Euro 2.000.00 a far data dall'ottobre 2012, oltre al 50% delle spese straordinarie afferenti i figli; che con decreto del 12 dicembre 2014 il medesimo Tribunale modificava le ridette condizioni ponendo a carico del convenuto l'obbligo di corrispondere all'istante la somma mensile di Euro 600,00 a titolo di assegno divorzile e la somma mensile di Euro 350,00 per ciascuno dei figli (...) nonché di provvedere direttamente al mantenimento della figlia (...) che il (...) si era reso sistematicamente inadempiente a tali obblighi di mantenimento nonché a quello di corrispondere il canone di locazione dell'immobile abitato dalla medesima e dai figli, il cui relativo contratto era stato sottoscritto da entrambi, di talché la stessa aveva ricevuto intimazione di sfratto per morosità; che, inoltre, il (...) aveva posto in essere condotte lesive della dignità e dell'onore dell'attrice, offendendola e minacciandola financo di morte; in ragione di ciò la stessa esponente aveva sporto denuncia nei confronti del (...) ed aveva intrapreso azione esecutiva per il recupero dell'ingente credito vantato nei confronti del medesimo; che, infine, tale situazione aveva cagionato all'istante un danno morale quantificabile in Euro 2000,00 per ogni mese di inadempimento a decorrere dall'ottobre 2012. ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.043 secondi