Cassazione civile Sez. Unite, Sentenza , (ud.del 07/11/2017) n. 22404 del 13/09/2018

Cassazione civile Sez. Unite, Sentenza , (ud.del 07/11/2017) n. 22404 del 13/09/2018
Lunedi 18 Febbraio 2019
Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarà richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONI UNITE CIVILI

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. RORDORF Renato - Primo Presidente f.f. -

Dott. PICCININNI Carlo - Presidente di Sez. -

Dott. AMOROSO Giovanni - Presidente di Sez. -

Dott. BRONZINI Giuseppe - Consigliere -

Dott. CAMPANILE Pietro - Consigliere -

Dott. CHINDEMI Domenico - Consigliere -

Dott. LOMBARDO Luigi Giovanni - Consigliere -

Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi - Consigliere -

Dott. SCRIMA Antonietta - rel. Consigliere -

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso 27702-2012 proposto da:

F.A., B.D., nella qualità di eredi di B.R., elettivamente domiciliati in ROMA, VIA EMILIA 88, presso lo studio dell'avvocato STEFANO VINTI, che li rappresenta e difende unitamente all'avvocato CARLO ANGELETTI;

- ricorrenti -

contro

COMUNE DI CHIVASSO, in persona del Sindaco pro tempore, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA POMPEO MAGNO 2-B, presso lo studio dell'avvocato MARCO SQUICQUERO, che lo rappresenta e difende unitamente all'avvocato STEFANO PAPA;

- controricorrente -

avverso la sentenza n. 713/2012 della CORTE D'APPELLO di TORINO, depositata il 27/04/2012.

Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 7/11/2017 dal Consigliere Dott. ANTONIETTA SCRIMA;

udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. SORRENTINO Federico, che ha concluso per l'accoglimento del secondo motivo del ricorso;

uditi gli avvocati Chiara Geremia per delega dell'avvocato Stefano Vinti, Stefano Papa e Marco Squicquero.

Svolgimento del processo

1. L'ingegnere B.R., con atto di citazione notificato in data 14 giugno 2006, convenne il Comune di Chivasso innanzi al Tribunale di Torino, chiedendone la condanna al pagamento dell'importo di Euro 115.814,11, oltre interessi, a titolo di corrispettivo per l'incarico di progettazione della Circonvallazione Sud di Chivasso, come da convenzione del 20 aprile 1988.

Il Comune si costituì ed eccepì, in via principale, il mancato avveramento della condizione prevista dall'art. 7 della convenzione; in subordine, la nullità delle deliberazioni di affidamento dell'incarico, in quanto prive sia della quantificazione dell'ammontare complessivo dovuto per il progetto, sia dei mezzi per farvi fronte, in violazione del R.D. n. 383 del 1934, artt. 284 e 288; in ulteriore subordine, la non debenza al creditore degli interessi legali fino all'avveramento della condizione e, comunque, la prescrizione del relativo credito per tutto il periodo anteriore al quinquennio precedente la domanda. ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.044 secondi