Cassazione civile Sez. Unite Sentenza del 05/06/2017 n.13913

Cassazione civile Sez. Unite Sentenza del 05/06/2017 n.13913
Mercoledi 28 Giugno 2017
Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarà richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONI UNITE CIVILI

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. RORDORF Renato - Primo Presidente f.f. -

Dott. PICCININNI Carlo - Presidente di Sez. -

Dott. AMOROSO Giovanni - Presidente di Sez. -

Dott. BIELLI Stefano - rel. Consigliere -

Dott. VIRGILIO Biagio - Consigliere -

Dott. MANNA Felice - Consigliere -

Dott. CIRILLO Ettore - Consigliere -

Dott. FRASCA Raffaele - Consigliere -

Dott. PERRINO Angelina Maria - Consigliere -

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso iscritto al n. 421/2016 R.G. proposto da:

s.p.a. EQUITALIA SUD, (già s.p.a. EQUITALIA E.TR.), con sede a (OMISSIS), in persona del legale rappresentante dottor P.A., rappresentata e difesa dall'Avv. Ivana Carso, con domicilio eletto in Roma, via Nomentana n. 403;

- ricorrente -

contro

s.n.c. F.LLI D.L. MARMI DI R.D.L. & C., con sede a (OMISSIS), in persona del legale rappresentante dottor P.A., rappresentata e difesa dall'Avv. Aldo Balducci, con domicilio eletto in Roma, via G. Boccardo n. 26, presso lo studio dell'Avv. Gennaro Fredella;

- controricorrente -

avverso la sentenza della Commissione tributaria regionale della Puglia n. 1194/05/15 depositata il 26 maggio 2015.

Udita la relazione svolta nella pubblica udienza del 21 marzo 2015 dal Consigliere Dott. Stefano Bielli;

udito il Pubblico Ministero, in persona dell'Avvocato generale Dott. FUZIO Riccardo, che ha concluso chiedendo il rigetto del ricorso;

udito l'Avv. Alessandro Mangano, su delega, per la ricorrente s.p.a. Equitalia Sud, che ha concluso per l'accoglimento del ricorso.

Svolgimento del processo

1.- Con sentenza n. 1194/05/15, depositata il 26 maggio 2015, la Commissione tributaria regionale della Puglia (hinc: "CTR"), in accoglimento dell'appello proposto dalla contribuente s.n.c. F.LLI D.L. MARMI DI R.D.L. & C., nei confronti della s.p.a. EQUITALIA SUD, quale agente della riscossione per la provincia di Bari, avverso la sentenza n. 161/11/13 della Commissione tributaria provinciale di Bari (hinc: "CTP"), dichiarava la giurisdizione del giudice tributario, declinata dal giudice di primo grado in favore dell'autorità giudiziaria ordinaria, e rimetteva la causa alla CTP, ai sensi del D.Lgs. n. 546 del 1992, art. 59, anche per le spese di lite. ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.039 secondi