Cassazione civile Sez. III, Ordinanza n. 23968 del 12/10/2017

Cassazione civile Sez. III, Ordinanza n. 23968 del 12/10/2017
Mercoledi 22 Novembre 2017
Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarà richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SPIRITO Angelo - Presidente -

Dott. DE STEFANO Franco - rel. Consigliere -

Dott. VINCENTI Enzo - Consigliere -

Dott. POSITANO Gabriele - Consigliere -

Dott. MOSCARINI Anna - Consigliere -

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 6452/2016 proposto da:

FLLI BELTRAMI SRL, in persona dell'amministratore unico e legale rappresentante Z.A., elettivamente domiciliata in ROMA, CORSO VITTORIO EMANUELE II 326, presso lo studio dell'avvocato CLAUDIO SCOGNAMIGLIO, che la rappresenta e difende unitamente agli avvocati MARCO BENITO SALOMONE, ALDO ANGELO DOLMETTA, ALBERTO TEDOLDI, LIVIO TARTAGLIONE, giusta procura speciale in calce al ricorso;

- ricorrente -

contro

A-LEASING SPA, in persona dell'Amministratore Delegato Rag. C.S., elettivamente domiciliata in ROMA, VIA FEDERICO CONFALONIERI 5, presso lo studio dell'avvocato LUIGI MANZI, che la rappresenta e difende unitamente all'avvocato MARCELLO VASCELLARI giusta procura speciale a margine del controricorso;

- controricorrente -

avverso la sentenza n. 2658/2015 della CORTE D'APPELLO di VENEZIA, depositata il 13/11/2015;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del 12/09/2017 dal Consigliere Dott. FRANCO DE STEFANO;

lette le conclusioni scritte del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. MISTRI Corrado, che ha chiesto il rigetto del ricorso.

Svolgimento del processo

che:

l'opposizione al decreto ingiuntivo per Euro 840.653,95 conseguito, su ricorso 06/12/2010, da A-Leasing spa in danno di F.lli Beltrami srl fu respinta dal tribunale di Treviso con sentenza n. 1264 del 28/05/2014, ma la soccombente interpose appello;

la notifica del relativo atto di impugnazione al procuratore costituito in primo grado (avv. Nicola Vascellari) fu tentata - con avvio della relativa operazione a mezzo posta in data 30/12/2014, scadendo il termine ordinario o lungo il 13/01/2015 - al domicilio eletto come da mandato adietto al ricorso, ma non andò a buon fine, poichè l'ufficiale postale restituì il plico annotando l'avvenuto trasferimento del domiciliatario (avv. Maldari) dal luogo indicato (via dei Dall'Oro 29 Treviso); seguita solo un'informale comunicazione a mezzo posta elettronica, da parte di chi si addusse essere collaboratore dei procuratori dell'appellante, dell'atto di appello, la corte territoriale, nonostante l'avvenuta costituzione dell'appellato, dichiarò inesistente la notifica di quello e, quindi, inammissibile il gravame, condannando la F.lli Beltrami, appellante, alle spese; ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.036 secondi