Decisione: Ordinanza n. 13706/2017 Cassazione Civile - Sezione III.
Martedi 25 Luglio 2017
Cessioni d'azienda a catena: i cedenti sono litisconsorzi facoltativi e non necessari
Di Fulvio Graziotto.

Mentre nel caso di unica cessione del contratto di locazione contestualmente al trasferimento dell'azienda - senza il consenso del locatore - sussiste una responsabilità sussidiaria del cedente, nell'ipotesi di trasferimenti plurimi a cascata i cedenti sono legati da un vincolo di corresponsabilità e rispondono in solido per gli inadempimenti del conduttore.

Il caso.

I locatori di un ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 12017/2017 Cassazione Civile - Sezione III.
Martedi 27 Giugno 2017
Trasferimento di azienda: per la successione nella locazione necessario un accordo specifico
Di Fulvio Graziotto.

L'art. 36 legge n. 392/1978 attribuisce al cedente dell'azienda la facoltà di trasferire anche il contratto di locazione dell'immobile anche senza consenso del locatore che può solo opporsi per gravi motivi. Tale successione nel contratto è solo eventuale e richiede la conclusione di un apposito accordo che in presenza dei presupposti può anche presumersi, fino a prova contraria, ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 14643/2017 Cassazione Civile - Sezione III 
Venerdi 23 Giugno 2017
Cessione d'azienda: la successione nel contratto di locazione opera ex lege?
Di Fulvio Graziotto.

In caso di cessione dell'azienda, la successione nel contratto di locazione (sublocazione o cessione) prevista dall'art. 36 legge n. 392/1978 non opera automaticamente ex lege, ma richiede che l'originario conduttore manifesti la volontà di avvalersene mediante la comunicazione al locatore.

Il caso.

L'originaria conduttrice D di un immobile in locazione ad uso non abitativo cedeva l'azienda e ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 2054/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
Mercoledi 5 Aprile 2017
Nella cessione di quote sociali l'onere della prova dell'intento elusivo incombe sull'ufficio
Di Fulvio Graziotto.

La facoltà, attribuita all'Amministrazione Finanziaria, di riqualificare gli atti ai fini dell'imposta di registro non può travalicare lo schema negoziale tipico nel quale l'atto risulta inquadrabile.

Il caso.

Alcune società che avevano posto in essere operazioni di conferimento di rami d'azienda aventi ad oggetto attività in energia eolica, e successive cessioni di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 4 Gennaio 2017
Ricorso art. 700 cpc: possibile ottenere in via d'urgenza la restituzione di un’azienda.
Di Anna Andreani.

Il Tribunale di Genova con decreto del 17/10/2016 si pronuncia in merito alla concedibilità di un provvedimento di urgenza volto alla restituzione di una azienda precedentemente alienata.

Nel caso in esame, la società ricorrente agiva in giudizio per ottenere in via d'urgenza un provvedimento cautelare atipico avente ad oggetto la restituzione dell’azienda di ristorazione gestita dalla ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Dicembre 2016
Esclusa la cessione di azienda per la vendita di singoli beni tra loro non coordinati e organizzati
Di Fulvio Graziotto.

In tema di cessione di azienda, anche se non è necessaria la cessione di tutti gli elementi che normalmente la costituiscono, nel complesso di quelli ceduti deve permanere un residuo di organizzazione che dimostri l'attitudine all'esercizio dell'impresa, sia pure mediante la successiva integrazione da parte del cessionario. Decisione: Sentenza n. 9575/2016 Cassazione Civile.

Il caso.

...
Leggi tutto…

Pag. 2/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi