Corte di Cassazione|Sezione 3|Civile|Sentenza 27 marzo 2019 n. 8473

Lunedi 1 Aprile 2019
Per accedere agli allegati Ŕ richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati Ŕ richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarÓ richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione Ŕ gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalitÓ gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA 

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO 

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE 

SEZIONE TERZA CIVILE 

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: 

Dott. AMENDOLA Adelaide - Presidente 

Dott. DI FLORIO Antonella - Consigliere 

Dott. OLIVIERI Stefano - Consigliere 

Dott. RUBINO Lina - rel. Consigliere 

Dott. POSITANO Gabriele - Consigliere 

ha pronunciato la seguente: 

SENTENZA

sul ricorso 27762-2017 proposto da:

(OMISSIS) SRL, in persona dell'Amministratore Unico e Legale Rappresentante Dott. (OMISSIS) , domiciliata ex lege in ROMA, presso la CANCELLERIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE, rappresentata e difesa dall'avvocato CARLO ONESTI giusta procura speciale in calce al ricorso;

- ricorrente -

contro

(OMISSIS) SRL;

- intimata -

avverso la sentenza n. 210/2017 della CORTE D'APPELLO di TRIESTE, depositata il 25/05/2017;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 06/02/2019 dal Consigliere Dott. LINA RUBINO;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. FRESA Mario, che ha concluso per l'accoglimento del ricorso;

udito l'Avvocato (OMISSIS);

I FATTI DI CAUSA

1.Il giudizio di primo grado.

Nel 2016 (OMISSIS) S.r.l. deposito' dinanzi al Tribunale di Udine ricorso ex articolo 447-bis c.p.c., rappresentando di aver concesso in locazione un'unita' immobiliare sita in (OMISSIS) a (OMISSIS) S.r.l. e chiedendo la risoluzione del contratto per mancata prestazione del deposito cauzionale, il rilascio dell'immobile e la condanna della controparte alle spese del giudizio. (OMISSIS) si costitui' in giudizio, eccependo l'avvenuta costituzione, benche' solo in corso di causa, del deposito cauzionale e l'improcedibilita' della domanda per mancato previo esperimento del tentativo obbligatorio di mediazione previsto dal Decreto Legislativo n. 28 del 2010 e successive modifiche. ...

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.017 secondi