Cassazione civile Sez. Unite Ordinanza n. 19654 del 24/07/2018

Cassazione civile Sez. Unite Ordinanza n. 19654 del 24/07/2018
Venerdi 5 Ottobre 2018
Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

Inserisci la tua email e clicca su Entra (se non sei ancora iscritto ti sarà richiesto di attivare l'email).
L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Informativa sulla Privacy


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONI UNITE CIVILI

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CANZIO Giovanni - Primo Presidente f.f. -

Dott. DI CERBO Vincenzo - Presidente di Sezione -

Dott. AMOROSO Giovanni - Presidente di Sezione -

Dott. D’ANTONIO Enrica - Consigliere -

Dott. CRISTIANO Magda - Consigliere -

Dott. CIRILLO Ettore - Consigliere -

Dott. TRIA Lucia - Consigliere -

Dott. BERRINO Umberto - Consigliere -

Dott. SCARANO Luigi Alessandro - rel. Consigliere -

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 27358/2016 proposto da:

C.B., elettivamente domiciliato in ROMA, PIAZZA BARBERINI 12, presso lo studio dell'avvocato MARCELLO CECCHETTI, che lo rappresenta e difende unitamente all'avvocato GIAN LUCA CONTI;

- ricorrente -

contro

PROCURATORE REGIONALE RAPPRESENTANTE IL PUBBLICO MINISTERO PRESSO LA SEZIONE GIURISDIZIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA TOSCANA, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA BAIAMONTI 25;

- controricorrente -

e contro

PROCURATORE GENERALE PRESSO LA CORTE DEI CONTI;

- intimato -

per regolamento di giurisdizione in relazione al giudizio pendente n. 60425/16 della CORTE DEI CONTI - SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA TOSCANA. udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del 24/10/2017 dal Consigliere Dott. LUIGI ALESSANDRO SCARANO;

lette le conclusioni scritte del Sostituto Procuratore Generale dott. FEDERICO SORRENTINO, il quale chiede che le Sezioni unite della Corte di cassazione, in camera di consiglio, rigettando l'istanza di regolamento, dichiarino la giurisdizione della Corte dei conti, con le conseguenze di legge.

Svolgimento del processo

La Procura regionale presso la Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per la Toscana ha citato il sig. C.B. - quale legale rappresentante della società Arete s.r.l. - avanti alla Sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per la Toscana per ivi sentirlo condannare al pagamento di somma in favore del Comune di Rosignano Marittimo, a titolo di danno erariale corrispondente all'ammontare dell'imposta di soggiorno dall'Hotel (OMISSIS) incassato dai clienti negli anni 2012 e 2103 e successivamente non versato al Comune. ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.038 secondi