Usura: rilevazione tassi medi aprile-giugno 2010

Decreto Ministeriale del 26/03/2010: cambia ancora la griglia di rilevazione dei tassi medi.
Usura: rilevazione tassi medi aprile-giugno 2010
Lunedi 5 Aprile 2010

Il Ministero per l’Economia e le Finanze ha emanato, il 26 marzo 2010, il decreto recante i tassi di interesse effettivi globali medi ai sensi della legge sull’usura n. 108 del 1996, rilevati dalla Banca d’Italia, in vigore per il periodo di applicazione 1° aprile – 30 giugno 2010 (vedi tabella).

Le segnalazioni inviate dagli intermediari tengono conto dei chiarimenti forniti dalla Banca d’Italia, attraverso il proprio sito internet, in risposta ai quesiti pervenuti in materia di applicazione delle recenti Istruzioni per la rilevazione.


Rispetto alla precedente griglia dei tassi medi sono state apportate le seguenti modifiche:
- è stata data separata evidenza agli anticipi e sconti (in precedenza annessi agli altri finanziamenti alle imprese);
- la categoria residuale “altri finanziamenti alle famiglie e alle imprese” non prevede più la ripartizione per ente finanziatore (banca o finanziaria) e per soggetto finanziato (famiglia o impresa).

 

La griglia di rilevazione dei tassi medi era già stata modificata all'inizio del 2010 ed ora subisce un nuovo 'ritocco' a distanza di soli tre mesi.

Come di consueto abbiamo aggiornato il servizio di calcolo del tasso di usura e, stanti gli ultimi cambiamenti, abbiamo aggiunto in talune categorie di operazioni anche la data di inizio e fine validità delle stesse.

Per fare un esempio, la categoria "Finanziamento alle imprese" (bancario e non) è stata  introdotta a gennaio 2010 (prima era riferita ai soli finanziamenti bancari) ma, con l'ultimo decreto, è confluita nella voce "Altri finanziamenti alle famiglie ed alle imprese"; quindi il suo periodo di validità è dal 01/01/2010 al 31/03/2010.

 

Vai all'utility di calcolo

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.063 secondi