Venerdi 11 Settembre 2020
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 18328/2020, depositata il 3 settembre 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa al giudice competente a decidere sulle controversie avente ad oggetto la declaratoria di decadenza dalla potestà ...

Leggi tutto…
 Martedi 1 Settembre 2020
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 16336 del 30 luglio 2020 chiarisce le modalità e l'iter procedurale che l'opponente, nell'ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, deve seguire per chiamare in causa un terzo.

Il caso: La Corte ...

Leggi tutto…
 Martedi 18 Agosto 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 16948/20, pubblicata il 12 agosto 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle conseguenze derivanti dalla procura alle liti rilasciata dal cliente al difensore mediante crocesegno.

IL CASO: La vicenda origina dalla domanda ...

Leggi tutto…
 Venerdi 31 Luglio 2020
Di Anna Andreani.
Nella sentenza n. 16252 del 29 luglio 2020 la Corte di Cassazione ribadisce il principio per cui per il giudice sussiste l'obbligo, e non la mera facoltà, di assegnare alla parte in termine per la sanatoria del vizio della procura alle liti.

Il caso: La ...

Leggi tutto…
 Martedi 28 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza 15436/2020, pubblicata il 21 luglio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’efficacia di titolo esecutivo dell’ordinanza di assegnazione emessa all’esito di un pignoramento presso terzi anche prima della notifica al terzo pignorato e sulla possibilità che il creditore possa o meno procedere alla notifica anche unitamente all’atto di precetto.

IL CASO: La vicenda esaminata prende spunto ...

Leggi tutto…
 Lunedi 27 Luglio 2020
Di Anna Andreani.
Con l'ordinanza n. 12980/2020 la Corte di Cassazione chiarisce i termini entro cui è possibile eccepire la non imputabilità dell'inadempimento senza incorrere nelle decadenze ex art. 167 cpc.

Il caso: C. M. conveniva in giudizio davanti al Tribunale ...

Leggi tutto…
 Giovedi 23 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 15298/2020, pubblicata il 17 luglio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come deve procedere il Cancelliere nel caso in cui una volta effettuata a mezzo pec la comunicazione di un provvedimento del Giudice alle parti del giudizio, la stessa non vada a buon fine.

IL CASO: Nel caso esaminato dai giudici di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 17 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 14601/2020, depositata il 9 luglio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul tipo di azione esperibile da parte di un debitore per richiedere la ripetizione delle somme incassate dal creditore nel caso in cui dopo aver subito un’esecuzione sulla scorta di un titolo esecutivo provvisoriamente esecutivo, successivamente tale titolo venga annullato.

IL CASO: Nella vicenda esaminata un condominio proponeva ...

Leggi tutto…
 Lunedi 13 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 14402/2020, pubblicata l’8 luglio 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla validità della notifica della cartella di pagamento eseguita a mezzo pec con il file allegato con firma digitale in formato PADES (estensione .pdf) anziché in formato CADES (estensione .p7m).

IL CASO: Nella vicenda esaminata, la Commissione Tributaria ...

Leggi tutto…
 Venerdi 3 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 10450/2020, pubblicata il 3 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulle conseguenze derivanti dalla mancata sottoscrizione da parte del difensore della copia notificata alla controparte dell’atto di citazione.

IL CASO: La vicenda nasce dal giudizio promosso da una ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 1 Luglio 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 12484/2020, pubblicata il 24 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sui casi in cui, nell’ambito di un giudizio civile, è legittima la compensazione delle spese processuali.

IL CASO: La vicenda prende ...

Leggi tutto…
 Venerdi 26 Giugno 2020
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 10806/2020, pubblicata il 5 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle conseguenze derivanti dall’introduzione del giudizio di merito a seguito dell’opposizione all’esecuzione nel caso in cui il Giudice assegni alle parti un termine superiore a tre mesi previsto dall’art. 307 c.p.c. e queste ultime procedano nel rispetto del termine assegnato.

IL CASO: Nell’ambito di un giudizio di opposizione ...

Leggi tutto…
 Giovedi 25 Giugno 2020
Di Anna Andreani.
Con l'ordinanza n. 12052 del 22 giugno 2020 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della validità per il mittente delle notifiche via pec oltre le ore 21 del giorno di scadenza.

Il caso: La Corte d'appello di Bologna dichiarava inammissibile l'appello ...

Leggi tutto…
 Giovedi 25 Giugno 2020
Di Lorenzo Marcovecchio.

Sta diventando prassi in alcuni Tribunali italiani, sostituire le udienze con note scritte da depositare nel fascicolo telematico alcuni giorni prima, pena la dichiarazione di mancata comparizione. L’epidemia in atto sta letteralmente trasformando ...

Leggi tutto…
 Lunedi 22 Giugno 2020
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 11291/2020, depositata il 12 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’obbligatorietà o meno da parte della Cancelleria di comunicare all’opponente agli atti esecutivi il decreto con il quale il Giudice fissa l’udienza di comparizione delle parti e il termine perentorio per la notifica alla controparte.

IL CASO: Nell’ambito di una procedura esecutiva ...

Leggi tutto…
 Giovedi 18 Giugno 2020
Di Silvia Tommasin.

L’attuale paralisi del sistema giudiziario italiano, status del post COVID -19, può essere la finestra attraverso la quale aziende ed imprese, oltre che privati, possono finalmente concedersi l’opportunità di valutare utilità ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 17 Giugno 2020
Di Federica Ascione.
Con l’ordinanza n. 9958/2020, la Suprema Corte ha affrontato il problema relativo alla sentenza che riporta in calce due date diverse e la verifica da parte del Giudice circa la tempestività dell’impugnazione.

La vicenda trae origine da una ...

Leggi tutto…
 Martedi 16 Giugno 2020
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 10926/2020, pubblicata il 9 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulle conseguenze derivanti del deposito del ricorso per cassazione notificato a mezzo posta elettronica certificata privo dell’attestazione di conformità all’originale sottoscritta con la firma autografa del difensore del ricorrente.

IL CASO: La vicenda esaminata prende spunto dal giudizio ...

Leggi tutto…
 Venerdi 12 Giugno 2020
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 10820/20, depositata il 5 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sugli effetti della dichiarazione di fallimento del debitore intervenuto dopo l’emissione dell’ordinanza di assegnazione delle somme pignorate in favore del creditore all’esito di un pignoramento presso terzi e nelle more del giudizio di opposizione promosso dal terzo pignorato avverso la suddetta ordinanza.

IL CASO: La vicenda esaminata nasce da un pignoramento ...

Leggi tutto…
 Lunedi 8 Giugno 2020
A cura della Redazione.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 10511 del 3 giugno 2020 chiarisce termini e limiti entro cui la cancelleria fallimentare sia tenuta a notificare il ricorso per la dichiarazione di fallimento.

Normativa di riferimento: art. 15 terzo co. L. F. : ...

Leggi tutto…

Pag. 1/17 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Pagina generata in 0.039 secondi