Lunedi 8 Aprile 2024
Di Anna Andreani.

Ai fini della configurabilità del delitto di violazione degli obblighi di assistenza familiare, il soggetto obbligato in sede di separazione legale dei coniugi non può sostituire arbitrariamente la somma di danaro stabilita dal giudice civile con "regalie" di ...

Leggi tutto…
Giovedi 4 Aprile 2024
A cura della Redazione.

La Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 13341 del 2 aprile 2024 si pronuncia in merito ai presupposti in presenza dei quali è configurabile il reato di esercizio abusivo della professione di avvocato.

Il caso: la Corte di appello di ...

Leggi tutto…
Martedi 26 Marzo 2024
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 11108/2024 ha affermato il principio per cui la revoca della costituzione di parte civile effettuata dalla persona offesa non costituisce una remissione tacita di querela.

Il caso: La Corte di Appello di Roma confermava la ...

Leggi tutto…
Lunedi 25 Marzo 2024
A cura della Redazione.

La notifica del decreto di citazione al difensore di fiducia dell'imputato anziché al domicilio eletto non determina la nullità. In tal senso si è espressa la Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 1795/2024.

Il caso: La ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Marzo 2024
A cura della Redazione.

La Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 11582/2024 si è pronunciata in merito ai presupposti in presenza dei quali, in caso di omicidio stradale, è ammissibile la sanzione della sospensione della patente di guida in luogo della ...

Leggi tutto…
Martedi 19 Marzo 2024
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 7185/2024 la Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione ha risolto il conflitto di competenza insorto nell'ambito di un procedimento penale per il reato di maltrattamenti.

Il caso: . Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, ...

Leggi tutto…
Lunedi 18 Marzo 2024
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 47550/2023 la Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione, nel pronunciarsi in merito alla tardività di una istanza di rimessione in termini, coglie l'occasione per chiarire la distinzione tra le nozioni di forza maggiore e caso fortuito.

Il ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Marzo 2024
Di Mario Pavone.

Come é noto, l’art. 583-quinquies, co. 1, c. p. dispone che chiunque “cagiona ad alcuno lesione personale dalla quale derivano la deformazione o lo sfregio permanente del viso è punito con la reclusione da otto a quattordici anni”,

Invero,la ...

Leggi tutto…
Lunedi 11 Marzo 2024
A cura della Redazione.

La remissione di querela non può incidere, negandola retrospettivamente, sulla rilevanza penale dei maltrattamenti i quali integrano un reato perseguitabile d'ufficio.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione con la sentenza n. 9849 del 7 marzo ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Marzo 2024
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 8617 del 27 febbraio 2024 la Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione chiarisce che anche le azioni omissive possono integrare il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il caso: la Corte di appello di Palermo, riformando la sentenza assolutoria resa ...

Leggi tutto…
Mercoledi 28 Febbraio 2024
Di Francesca De Carlo.

La Consulta, con ordinanza n. 14 del 2024, ha dichiarato la manifesta infondatezza delle questioni di legittimità costituzionale dell'art. 656, co. , 9 lett. a) c. p. p. sollevate dal Tribunale di Catania, in riferimento agli artt. , 3 e 27, co. , 3 Cost. , nella parte ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Febbraio 2024
Di Anna Andreani.

La Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 7470 del 20 febbraio 2024 individua i presupposti in presenza dei quali è legittimo per un genitore ascoltare le telefonate tra i figli e l'altro genitore ai fini probatori nell'ambito di un ...

Leggi tutto…
Giovedi 15 Febbraio 2024
Di Francesca De Carlo.

Il possesso del migliore stato di sanità possibile costituisce un diritto fondamentale di ogni essere umano" (Atto di costituzione dell'OMS, firmato a New York il 22 luglio 1946).

La Seconda Sezione Penale della Cassazione, con sentenza n. 5182 del 13 ottobre 2023- ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Febbraio 2024
A cura della Redazione.

La Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 6007 del 12 febbraio 2024 torna ad occuparsi della distinzione tra i reati di lesioni e percosse, indicando i criteri distintivi e i caratteri di tipicità essenziali di ciascuno.

Il caso: la ...

Leggi tutto…
Lunedi 12 Febbraio 2024
A cura della Redazione.

La transazione intercorsa tra la parte civile e il terzo garante coobbligato, in solido con l'autore del reato, non può ritenersi operante nei confronti dell'imputato in relazione alla parte di debito riferibile in via esclusiva a quest'ultimo e alle voci di danno non ...

Leggi tutto…
Mercoledi 7 Febbraio 2024
Di Anna Andreani.

La Seconda Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 4782/2024 si è occupata nuovamente dei presupposti del legittimo impedimento dell'unico difensore dell'imputato, presentata in ragione di concomitanti impegni professionali. , che possa giustificare ...

Leggi tutto…
Lunedi 5 Febbraio 2024
Di Mario Pavone.

Il delitto di violenza sessuale è stato introdotto dalla L. n. 66/1996 ed è previsto dall’art. 609bis c. p. , inserito all’interno del titolo XII, capo III dedicato ai delitti contro la libertà individuale.

La predetta riforma è ...

Leggi tutto…
Giovedi 1 Febbraio 2024
Di Anna Andreani.

La Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 3446 del 29 gennaio 2024 ha precisato che installare un gps nell'auto della moglie non integra il reato di interferenze illecite della vita privata.

Il caso: Il Tribunale di Taranto, all'esito di ...

Leggi tutto…
Venerdi 19 Gennaio 2024
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 1143 del 10 gennaio 2024 la Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione si occupa nuovamente della responsabilità penale ex art. 570 cp del genitore per mancata corresponsione del mantenimento dei figli, escludendo la rilevanza della formale ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Gennaio 2024
Di Mario Pavone.

I numeri delle Vittime di Errori Giudiziari sono divenuti negli anni veramente allarmanti. Dal 1991 al 2022 i casi di errori giudiziari hanno coinvolto l'incredibile numero di 30mila persone con circa 961 cittadini finiti in carcere, in custodia cautelare, o addirittura ...

Leggi tutto…

Pag. 1/16 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Pagina generata in 0.028 secondi