Giovedi 21 Marzo 2019
Di Giovanni Artini.

Con sentenza n. 1107 del 18. 3. 2019 pronunciata dalla Corte d'Appello di Venezia è stato accolto il ricorso in appello e, in riforma della sentenza n. 1490 del 12. 6. 2013 del Tribunale di Padova, è stata dichiarata la giurisdizione dell'AGO ...

Leggi tutto…
 Martedi 19 Marzo 2019
Di Giovanni Iaria.
A mente dell’articolo 246 c.p.c. “Non possono essere assunte come testimoni le persone aventi nella causa un interesse che potrebbe legittimare la loro partecipazione al giudizio”.

Pertanto, la parte contro la quale la prova è diretta ha ...

Leggi tutto…
 Lunedi 18 Marzo 2019
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 6978/2019, pubblicata l’11/03/2019, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata in merito alla revocabilità o meno del fallimento nel caso in cui l’unico creditore istante deposita l’atto di ...

Leggi tutto…
 Giovedi 14 Marzo 2019
Di Anna Andreani.
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 6278 del 4 marzo 2019 sono intervenute in tema di notificazione della sentenza e decorrenza del termine breve di impugnazione sia per il notificante che per il destinatario, risolvendo il contrasto tra due diversi orientamenti formatisi sul punto.

Il caso: M. promuoveva un'azione di manutenzione nei ...

Leggi tutto…
 Martedi 12 Marzo 2019
Di Anna Andreani.
Se il CTU omette di rispondere alle osservazioni dei consulenti di parte, la perizia è affetta da nullità ? A tale quesito ha dato risposta la Corte di Cassazione con l'ordinanza del 4 marzo 2019 n. 6230.

Il caso: La Corte d'Appello di Lecce ...

Leggi tutto…
 Lunedi 11 Marzo 2019
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 6292/2019 chiarisce su quale delle parti in causa gravi l'onere di rimborsare le spese legali al terzo chiamato in caso di soccimbenza dell'attore.

Il caso: B. F. conveniva innanzi al Tribunale di Roma il Condominio X per ...

Leggi tutto…
 Venerdi 8 Marzo 2019
Di Giovanni Iaria.

La spontanea esecuzione della sentenza immediatamente esecutiva da parte del soccombente, anche se non accompagnata da una specifica riserva di gravame, non può considerarsi atto assolutamente incompatibile con la volontà di avvalersi del gravame ...

Leggi tutto…
 Giovedi 28 Febbraio 2019
Di Anna Andreani.
Con l'ordinanza n. 4322 del 14 febbraio 2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della distinzione tra mutatio libelli ed emendatio libelli in relazione alla domanda di pagamento dei canoni di locazione trasformatasi in istanza di indennizzo per occupazione sine titulo.

Il caso: Il Comune di Pomezia si opponeva al decreto ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 27 Febbraio 2019
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 3967/2019, pubblicata il 12 febbraio scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alle conseguenze derivanti dall’omessa apposizione della formula esecutiva sul titolo esecutivo notificato al debitore, affermando che ...

Leggi tutto…
 Lunedi 25 Febbraio 2019
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 4989/2019, pubblicata il 21 febbraio scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito ai rimedi che la parte deve esperire avverso l’ordinanza con la quale il Giudice cancella la causa dal ruolo e dichiara l’estinzione del giudizio ai sensi degli articoli 181 e 309 c.p.c.

IL CASO: La vicenda approdata all’esame dei giudici ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 1234/2019 Cassazione Civile - Sezione VI.
 Venerdi 22 Febbraio 2019
Di Fulvio Graziotto.
Il socio illimitatamente responsabile dichiarato fallito ai sensi dell'art. 147 della legge fallimentare non è legittimato a contestare il fondamento della dichiarazione di fallimento della società, ma solo le condizioni che attengono alla sussistenza del vincolo sociale, e, quindi, alla sua personale fallibilità.

Nel fallimento di un imprenditore individuale la cui ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 20 Febbraio 2019
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 4529/2019, pubblicata il 15 febbraio scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alle conseguenze relative alla notifica del decreto ingiuntivo eseguita all’indirizzo dove fino a poco tempo prima l’ingiunto aveva la residenza, affermando che la stessa è nulla e non inesistente.

Secondo i giudici di legittimità, in questi casi, ...

Leggi tutto…

Pagina 1/17 << Inizio   < Indietro Avanti   >> Fine

Pagina generata in 0.048 secondi