Venerdi 23 Giugno 2023
A cura della Redazione.

La rinuncia al mandato da parte del difensore di fiducia opera immediatamente, senza che abbia rìlevanza la comunicazione alla parte, e comporta l'obbligo per il giudice di nominare tempestivamente un nuovo difensore d'ufficio. Così ha deciso la Corte di ...

Leggi tutto…
Martedi 13 Giugno 2023
A cura della Redazione.

La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 24624/2023 chiarisce chi sia il soggetto legittimato a presentare istanza di ricusazione del giudice.

Il caso: L'avvocato Tizia, difensore di Mevia presentava istanza di ricusazione nei confronti del ...

Leggi tutto…
Mercoledi 7 Giugno 2023
Di Vincenzo Di Benedetto.

Nota a Tribunale di Siena, Sezione Penale, Sentenza n. 332/2022 del 6/06/2022 (dep. 02 settembre 2022) Giudice Dott. Francesco Cerretelli.

Con la sentenza in commento il Tribunale di Siena si discosta dall’emergente orientamento relativo alla non necessità di ...

Leggi tutto…
Lunedi 22 Maggio 2023
A cura della Redazione.

Per l'abitualità del reato di furto sono necessari almeno due illeciti, diversi da quello oggetto del procedimento i corso per escludere l'applicabilità dell'art. 131-bis c. p.

In tal senso ha deciso la Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione con la ...

Leggi tutto…
Venerdi 19 Maggio 2023
A cura della Redazione.

La rinuncia al mandato difensivo da parte del difensore di fiducia non fa venir meno l'efficacia dell'elezione di domicilio presso il suo studio eseguita dall'imputato, se essa non viene espressamente revocata.

In tal senso ha deciso la Seconda sezione Penale della ...

Leggi tutto…
Martedi 16 Maggio 2023
A cura della Redazione.

Il crocesegno, non essendo idoneo all'individuazione del suo autore, non puo' costituire equipollente della sottoscrizione, con la conseguenza che deve ritenersi inoperante la funzione stessa dell'autenticazione da parte del difensore.

In tal senso ha deciso la Prima ...

Leggi tutto…
Giovedi 11 Maggio 2023
A cura della Redazione.

La Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 19364/2023 ha chiarito i presupposti idonei ad integrare il resto di minaccia e l'ambito di indagine del giudice.

Il caso: il Tribunale di Benevento confermava la pronuncia resa dal Giudice di pace di ...

Leggi tutto…
Martedi 9 Maggio 2023
A cura della Redazione.

La Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione delinea l'ambito di operatività del reato di molestie o disturbo individuandone i presupposti.

Il caso: il Tribunale di Pescara assolveva Tizio dal reato ascrittogli per esclusione della punibilità, in ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Maggio 2023
Di Anna Andreani.

La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione ha delineato i presupposti del reato di maltrattamenti in famiglia evidenziandone le differenze rispetto al reato di abuso dei mezzi di correzione.

Il caso: il Tribunale di Ravenna condannava alla pena di giorni 20 di ...

Leggi tutto…
Martedi 2 Maggio 2023
A cura della Redazione.

'E ammissibile la comunicazione del legittimo impedimento del difensore a mezzo di posta elettronica certificata.

In tal senso di è espressa la Prima Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 17512/2023.

Il caso: II Tribunale di ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Marzo 2023
Di Anna Andreani.

La Prima Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 8367/2023 si pronuncia in merito alla illegittimità del rigetto dell'istanza di rinvio presentata dal difensore dell'imputato il giorno prima dell'udienza per legittimo impedimento.

Il caso: il ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Marzo 2023
Di Andrea Ravelli.

Commento alla sentenza n. 23137 resa il 31. 05. 2022 dalla Suprema Corte di Cassazione penale, sez. IV.

La Cassazione Penale IV sezione si è recentemente pronunciata con sentenza (n. 23137/2022) apportando un importante contributo al fine di meglio delineare il ...

Leggi tutto…
Martedi 14 Marzo 2023
A cura della Redazione.

La Quarta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 6577/2023 fa chiarezza in merito alla configurabilità del reato di furto aggravato allorchè una dipendente si impossessi di denaro della società utilizzando la password di accesso ...

Leggi tutto…
Giovedi 2 Marzo 2023
A cura della Redazione.

La Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 8729 del 28 febbraio 2023 si pronuncia in tema di maltrattamenti in famiglia, rilevando che non è necessario per la sussistenza del reato un atteggiamento totalmente passivo della vittima.

Il caso: ...

Leggi tutto…
Martedi 28 Febbraio 2023
A cura della Redazione.

La persistente costituzione di parte civile, coltivata anche dopo l'introduzione della procedibilità a querela, determina la piena sussistenza dell'istanza di punizione e, conseguentemente, della condizione di procedibilità.

Lo ha deciso la Corte di ...

Leggi tutto…
Giovedi 23 Febbraio 2023
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 7385 del 21 febbraio 2023 della Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione, nella quale viene individuata la rilevanza penale del cellulare, utilizzabile quale arma impropria.

Il caso: Il Giudice di Pace dichiarava non doversi procedere ...

Leggi tutto…
Mercoledi 22 Febbraio 2023
A cura della Redazione.

Integra il reato di appropriazione indebita di un'autovettura, oggetto di contratto di leasing, l'omesso pagamento delle rate e la mancata restituzione dell'auto.

Così ha statuito la Seconda Sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 4983/2023.

...
Leggi tutto…
Lunedi 20 Febbraio 2023
Di Anna Andreani.

La Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 5744 del 10 febbraio 2023, scostandosi da un suo orientamento precedente, afferma l'ammissibilità di un atto di appello formato mediante un programma di videoscrittura, stampato in formato cartaceo, ...

Leggi tutto…
Venerdi 17 Febbraio 2023
A cura della Redazione.

La Quinta sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 6323 del 15 febbraio 2023 torna ad occuparsi del reato di atti persecutori e dei presupposti in presenza dei quali il reato deve considerarsi integrato.

Il caso: il Tribunale dichiarava Tizio ...

Leggi tutto…
Mercoledi 15 Febbraio 2023
Di Anna Andreani.

La causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto, di cui all'art. 131- bis cod. pen. , é compatibile con il reato di rifiuto di sottoporsi all'accertamento alcolimetrico, previsto dall'art. 186, comma 7, cod. strada. In tal senso si è ...

Leggi tutto…


Pagina generata in 0.051 secondi