Martedi 6 Giugno 2023
Di Giovanni Iaria.

È nulla e non inesistente la notifica della riassunzione di un giudizio interrotto a causa della morte di una parte agli eredi presso lo studio del legale del de cuis. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza 15541, pubblicata il 1 giugno 2023. ...

Leggi tutto…
Giovedi 1 Giugno 2023
Di Giovanni Iaria.

La sentenza notificata alla parte personalmente anziché al procuratore costituito non fa decorrere il termine breve di trenta giorni per l’impugnazione. E ciò nei confronti sia del notificante sia del destinatario. Lo ha ricordato la Corte di ...

Leggi tutto…
Martedi 30 Maggio 2023
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 14692/2023, pubblicata il 26 maggio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle conseguenze derivanti dalla notifica di un decreto ingiuntivo ad una persona affetta da incapacità naturale.

IL CASO: Sulla scorta di una scrittura ...

Leggi tutto…
Venerdi 12 Maggio 2023
Di Anna Andreani.

Valida la notifica del verbale di contestazione eseguita presso il luogo di dimora dell’opponente, pur diverso dalla sua residenza anagrafica.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 12613 del 10 maggio 2023.

Il caso: Il ...

Leggi tutto…
Venerdi 28 Aprile 2023
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 10805 del 21 aprile 2023 la Corte di Cassazione, Sezione tributaria, si è pronunciata in merito agli effetti sulla regolarità della notifica conseguenti al rifiuto di firmare da parte di persona diversa dal destinatario dell'atto.

Il caso: ...

Leggi tutto…
Mercoledi 12 Aprile 2023
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 9411/2023 chiarisce gli effetti di una notifica di un atto giudiziario non andata a buon fine per irreperibilità del destinatario.

Il caso: . la Corte d’Appello di Bari dichiarava improcedibile l’appello proposto ...

Leggi tutto…
Giovedi 6 Aprile 2023
A cura della Redazione.

La Prima Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 13999/2023 esamina gli effetti della notifica del decreto di citazione a giudizio all'imputato presso il difensore d'ufficio senza aver la prova di effettivi contatti professionali tra lui e il legale.

Il ...

Leggi tutto…
Giovedi 6 Aprile 2023
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 9269 del 4 aprile 2023 si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti dalla costituzione, in forma telematica, dell'appellante senza il deposito dei files relativi alla notifica via pec né della copia analogica dell'atto di ...

Leggi tutto…
Lunedi 3 Aprile 2023
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8045/2023 torna ad occuparsi del rito applicabile all'opposizione al decreto ingiuntivo ottenuto da un avvocato per il pagamento di compensi professionali e delle conseguenze derivanti dall'aver il debitore proposto l'opposizione con ...

Leggi tutto…
Martedi 28 Marzo 2023
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 8463, pubblicata il 24 marzo 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata su quando può essere ritenuta nulla la notifica di un atto di citazione eseguita ad un indirizzo diverso da quello della residenza anagrafica del destinatario. ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Marzo 2023
Di Alessandro Baraldo.

La questione.

Quando si deve notificare uno sfratto (per morosità o per finita locazione), può accadere di imbattersi in una difficoltà pratica piuttosto fastidiosa, che si presenta allorché il conduttore abbia omesso di regolarizzare la sua ...

Leggi tutto…
Venerdi 24 Marzo 2023
Di Giovanni Iaria.

E’ valida l’opposizione a decreto ingiuntivo ottenuto da un avvocato per il pagamento dei compensi professionali nei confronti di un cliente proposta con atto di citazione e non con ricorso se la notifica è tempestivamente eseguita.

Lo ha ribadito la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 8 Marzo 2023
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 6457/2023 chiarisce in quale ipotesi può ritenersi valida la notificazione dell'atto di citazione introduttivo del giudizio di merito, susseguente ad un procedimento cautelare, effettuata non alla parte personalmente, ma nel ...

Leggi tutto…
Martedi 7 Marzo 2023
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 6350, pubblicata il 2 marzo 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla decorrenza del termine di prescrizione per la riscossione da parte dell’amministrazione finanziaria delle imposte dopo la notifica della cartella di pagamento. ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Gennaio 2023
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 1468, pubblicata il 18 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla decorrenza del termine breve per impugnare una sentenza notificata a mezzo pec in un giorno festivo, chiarendo che nel computo si deve tener conto anche di tale ...

Leggi tutto…
Venerdi 20 Gennaio 2023
Di Anna Andreani.

Il deposito telematico di un documento telematico, secondo le previsioni dell'ordinamento vigente, non richiede attestazione di conformità da parte del difensore che lo produce.

Lo ha chiarito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 981/2023.

Il caso: ...

Leggi tutto…
Lunedi 16 Gennaio 2023
Di Giovanni Iaria.

E’ valida la notifica della cartella di pagamento eseguita a mezzo pec (posta elettronica certificata) con allegato il documento in formato pdf anziché in formato . p7m.

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l’ordinanza 801, pubblicata il 12 gennaio ...

Leggi tutto…
Martedi 10 Gennaio 2023
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 37828/2022 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha precisato quando può ritenersi valida la notificazione degli atti alle persone giuridiche allorchè l'atto sia stato consegnato a persona fisica presente nei locali della sede legale ...

Leggi tutto…
Giovedi 5 Gennaio 2023
Di Giovanni Iaria.

Con la prima decisione del 2023, la Corte di Cassazione (ordinanza n. 1/2023, pubblicata il 2 gennaio 2023), si è nuovamente occupata della questione relativa all’individuazione del momento in cui decorre il termine dei trenta giorni previsto dall’art. 5 ...

Leggi tutto…
Giovedi 8 Dicembre 2022
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 35022, pubblicata il 29 novembre 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sui presupposti affinchè possa essere ritenuta valida la notifica di un atto giudiziario per irreperibilità del destinatario ai sensi ...

Leggi tutto…


Pagina generata in 0.046 secondi