Consiglio di Stato Sez. III, Sentenza n. 4478 del 26/10/2016

Venerdi 18 Novembre 2016

Per accedere agli allegati è richiesta l'iscrizione alla newsletter:

ISCRIVITI

L'iscrizione è gratuita e puoi cancellarti in qualsiasi momento.


Per ricevere la newsletter puoi anche registrarti sul sito.

Avrai accesso ai testi integrali delle sentenze e potrai utilizzare molte altre funzionalità gratuite.

Scopri tutti i vantaggi

Segue un'anteprima del testo:

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Consiglio di Stato

in sede giurisdizionale (Sezione Terza)

ha pronunciato la presente

SENTENZA

ai sensi degli artt. 38 e 60 c.p.a.

sul ricorso numero di registro generale 6999 del 2016, proposto dal Ministero dell'Interno, in persona del Ministro pro tempore, e dal Ministero della Giustizia, in persona del Ministro pro tempore, entrambi rappresentati e difesi ex lege dall'Avvocatura Generale dello Stato, presso i cui uffici sono domiciliati in Roma, via dei Portoghesi, n. 12;

contro

Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori - AIAF, in persona del Presidente pro tempore, e D.C.D. Onlus, in persona del Presidente pro tempore, entrambe rappresentate e difese dall'Avvocato Luigi Manzi (C.F. (...)) e dall'Avvocato Andrea Manzi (C.F. (...)), con domicilio eletto presso lo stesso Avvocato Luigi Manzi in Roma, via Federico Confalonieri, n. 5;

Roma Capitale, in persona del Sindaco pro tempore, quale ufficiale dello stato civile, rappresentata e difesa dall'Avvocato Ludovico Patriarca, domiciliata in Roma, via del Tempio di Giove, n. 21;

M.D., quale ufficiale dello stato civile di Roma Capitale, non costituita in giudizio;

per la riforma

della sentenza del T.A.R. LAZIO - ROMA: SEZIONE I TER n. 07813/2016, resa tra le parti, concernente le indicazioni sugli adempimenti degli ufficiali di stato civile - circolari interpretative degli artt. 6 e 12 del D.L. n. 132 del 2014

visti il ricorso in appello e i relativi allegati;

visti gli atti di costituzione in giudizio dell'Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori e di D.C.D. Onlus, nonché di Roma Capitale in persona del Sindaco pro tempore quale ufficiale dello stato civile;

viste le memorie difensive;

visti tutti gli atti della causa;

relatore nella camera di consiglio del giorno 13 ottobre 2016 il Consigliere Massimiliano Noccelli e uditi per le Amministrazioni appellanti l'Avvocato dello Stato Maria Vittoria Lumetti e per le appellate Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori e D.C.D. Onlus l'Avvocato Andrea Manzi; ...

Per leggere il testo integrale iscriviti alla newsletter

Pagina generata in 0.03 secondi