Pubblicato il tasso di mora del secondo semestre 2014
Pubblicato il tasso di mora del secondo semestre 2014
Lunedi 28 Luglio 2014

Con il comunicato pubblicato sulla G.U. n. 167 del 21 luglio 2014 il MEF ha disposto l’aggiornamento del tasso di mora che scende allo 0,15% (nel primo semestre era lo 0,25%).

Pertanto il tasso di mora complessivo da applicare per i ritardati pagamenti nelle transazioni commerciali, compresa la maggiorazione BCE dell’ 8%, passa all’ 8,15%.

 

Si ricorda infine che le ultime norme in materia di interessi moratori introdotte dal DLGS. 192/2012 (si veda anche l’ articolo pubblicato), si applicano alle transazioni commerciali concluse a decorrere dal 1° gennaio 2013, come stabilito dall' art. 3, comma 1 del decreto.

Viceversa, per le transazioni commerciali concluse entro il 31/12/2012, continua ad applicarsi la normativa previgente, tra cui la maggiorazione BCE del 7% anziché dell' 8%.

 

Abbiamo aggiornato anche la tabella storica dei tassi di mora e l’ applicazione di calcolo degli interessi moratori che, ricordiamo, consente di tener conto della "doppia maggiorazione" in base alla data di stipula del contratto.

 

Ecco il testo del comunicato:


 

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

COMUNICATO

 

Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali. (14A05655)

(GU n.167 del 21-7-2014)

 

Ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n. 231/2002, come modificato dalla lettera e) del comma 1 dell'art. 1 del decreto legislativo n. 192/2012, si comunica che per il periodo dal 1° luglio - 31 dicembre 2014 il tasso di riferimento è pari allo 0,15 per cento.

Iscriviti al sito per ricevere la nostra newsletter.

Scopri tutti i vantaggi della registrazione gratuita.


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice






Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451 - Polizza Generali: 271920590
Pagina generata in 0.02 secondi