Assegno bancario postdatato: quando e’ titolo esecutivo?dataMartedi 6 Dicembre 2022
Assegno bancario postdatato: quando e’ titolo esecutivo?

Con l’ordinanza 35192, pubblicata il 30 novembre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata su quando l’assegno bancario postdatato è considerato titolo esecutivo.

IL CASO: Il portatore di un assegno bancario postdatato agiva in esecuzione sulla scorta ...Assegno bancario postdatato: quando e’ titolo esecutivo?

Condominio: la normativa in materia di compenso dell'amministratore.dataLunedi 5 Dicembre 2022
Condominio: la normativa in materia di compenso dell'amministratore.

Si segnala la sentenza n. 1792/2022 della Corte d'Appello di Palermo in materia di condominio e di compenso spettante all'amministratore sulla base della normativa vigente.

Il caso: Tizio, in qualità di amministratore del Condominio Alfa, chiedeva ed otteneva un decreto ...Condominio: la normativa in materia di compenso dell'amministratore.

L' onere della prova in capo al cessionario circa l’effettiva cessione del singolo credito.dataSabato 3 Dicembre 2022
L' onere della prova in capo al cessionario circa l’effettiva cessione del singolo credito.

In tema di cessione di crediti, la titolarità attiva o passiva della situazione soggettiva dedotta in giudizio è un elemento costitutivo della domanda ed attiene al merito della decisione, ed è onere dell’attore allegarne e provarne i fatti costitutivi del ...L' onere della prova in capo al cessionario circa l’effettiva cessione del singolo credito.

Inammissibili le questioni di legittimità costituzionale relative ai vitalizi degli ex parlamentari.dataVenerdi 2 Dicembre 2022
Inammissibili le questioni di legittimità costituzionale relative ai vitalizi degli ex parlamentari.

La nuova disciplina dei vitalizi degli ex senatori, relativa all'applicazione del regime contributivo anche ai trattamenti maturati prima del 2012, non può essere sindacata dalla Corte Costituzionale.

Con sentenza n. 237 del 28 novembre 2022, la Consulta ha dichiarato ...Inammissibili le questioni di legittimità costituzionale relative ai vitalizi degli ex parlamentari.

Incompetenza territoriale e foro convenzionale esclusivo: no alla contestazione dei fori alternativi.dataVenerdi 2 Dicembre 2022
Incompetenza territoriale e foro convenzionale esclusivo: no alla contestazione dei fori alternativi.

La parte che eccepisce l’applicazione del foro convenzionale esclusivo non è tenuta a contestare gli altri fori alternativi.

Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza 34215, pubblicata il 21 novembre 2022.

IL CASO: Sulla scorta di un ...Incompetenza territoriale e foro convenzionale esclusivo: no alla contestazione dei fori alternativi.

Parcella riferibile a più cause, alcune di valore determinabile altre di valore indeterminabile: criterio di liquidazione.dataGiovedi 1 Dicembre 2022
Parcella riferibile a più cause, alcune di valore determinabile altre di valore indeterminabile: criterio di liquidazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 35021 del 29 novembre 2022 individua i criteri di liquidazione degli onorari dell'avvocato allorchè il legale abbia ottenuto un decreto ingiuntivo nei confronti del cliente riferibile a più cause, alcune di valore indeterminabile, ...Parcella riferibile a più cause, alcune di valore determinabile altre di valore indeterminabile: criterio di liquidazione.

L’omessa previsione del risarcimento del danno nel programma di messa alla prova.dataGiovedi 1 Dicembre 2022
L’omessa previsione del risarcimento del danno nel programma di messa alla prova.

La Corte Suprema definisce i requisiti in presenza dei quali la mancata previsione del risarcimento del danno non impedisce l’ammissione e la positiva conclusione della messa alla prova (commento a sentenza 2 Sezione Penale, nr. 44887 dell’8. 11. 2022).

La Corte di ...L’omessa previsione del risarcimento del danno nel programma di messa alla prova.

L'ex coniuge che richiede l'assegno non esibisce la dichiarazione dei redditi: conseguenze.dataMercoledi 30 Novembre 2022
L'ex coniuge che richiede l'assegno non esibisce la dichiarazione dei redditi: conseguenze.

Con l'ordinanza n. 33381/2022 la Corte di Cassazione precisa quali criteri deve adottare il giudice ed in quale ordine valutarli ai fini dell'accertamento del diritto dell'ex coniuge a percepire l'assegno di divorzio.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio Mevia chiedendo al ...L'ex coniuge che richiede l'assegno non esibisce la dichiarazione dei redditi: conseguenze.