Calcolo costi della mediazione civile obbligatoria

Calcolo costi della mediazione civile obbligatoria
Una nuova semplice applicazione per avere un'idea di costi e tariffe.
Domenica 17 Aprile 2011

La mediazione

Con la Legge del 18 giugno 2009 n. 60 il Parlamento ha delegato il Governo a predisporre la regolamentazione della mediazione nelle controversie civili e commerciali, in coerenza con la normativa comunitaria.

Come noto, la mediazione è una negoziazione che avviene alla presenza e con l'ausilio di un terzo, il mediatore, che ha il compito di capire qual'è l' interesse primario delle parti e di guidarle nell'individuazione di un accordo che possa soddisfare entrambe.

Il mediatore abilitato svolge la propria attività all'interno di un organismo di mediazione accreditato presso il Ministero della Giustiza che ha stabilito anche le tariffe minime e massime applicabili.

 

La nostra utility

Poichè tali tariffe variano in base a diversi parametri, alcuni dei quali sono noti fin dall'inizio, mentre altri  dipendono dal verificarsi o meno di determinate circostanze, per rimanere coerenti con lo spirito di questo  sito, abbiamo realizzato in esclusiva questa semplice utility allo scopo di aiutare il cittadino ad avere un'idea dei costi che dovrà affrontare.

L'utility di calcolo si presenta con una semplice maschera dove è possibile specificare oltre al valore  presunto della controversia, tutte le situazioni che possono determinare un aumento o una riduzione tariffaria.

 

calcolo costi mediazione civile

 

L'applicativo fornisce come risultato una "forbice tariffaria" (minimo e massimo) basata sulla tabella ministeriale cui vengono applicate eventuali riduzioni o maggiorazioni, alcune delle quali sono a discrezione dell'organismo di mediazione; naturalmente, per una valutazione ufficiale dei costi è necessario rivorgersi ad un organismo di mediazione accreditato.

Si ricorda inoltre che la mediazione è obbligatoria per le materie previste dall'Art. 5 del decreto legislativo del 4 marzo 2010 n. 28 ad eccezione di "condominio" e "risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti", materie che diventano obbligatorie a partire dal 20 Marzo 2012.

L'utilizzo della mediazione nelle materie obbligatorie implica una riduzione di 1/3 dell'indennità base prevista dalla tabella ministeriale.

Di seguito l'elenco delle materie obbligatorie:

  • Affitto di aziende
  • Comodato (prestito di beni a titolo gratuito)
  • Contratti assicurativi
  • Contratti bancari
  • Contratti finanziari
  • Diritti reali: proprietà, usufrutto, servitù…
  • Divisione: comproprietà, comunione tra coniugi…
  • Locazioni
  • Patti di famiglia
  • Successioni ereditarie

Prova l'utility

 

 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.056 secondi