Sabato 19 Novembre 2016
Notifica PEC: altra ipotesi di nullità sanabile per raggiungimento dello scopo
Di Anna Andreani.

Si segnala l'ordinanza n. 19814/2016 con la quale la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla validità della notifica a mezzo PEC di un atto privo della dicitura nell'oggetto del messaggio: “Notificazione ai sensi della L. n. 53 del 1994".

Il caso: il sig. R. G. citava in giudizio la Provincia di Viterbo per sentirla condannare al risarcimento dei danni patiti in conseguenza di una insidia ...

Leggi tutto…
Giovedi 8 Settembre 2016
PEC: è onere del difensore configurare il computer anche per i file pdf.zip
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14827/2016, si pronuncia in merito ai diversi formati elettronici dei file allegati alle comunicazioni trasmesse via PEC da parte della cancelleria.

Nel caso in esame, la sig. ra T. conveniva in giudizio una società chiedendo che fosse riconosciuto il suo diritto di riscatto agrario, in qualità di proprietario coltivatore diretto di un fondo confinante, ...

Leggi tutto…
Martedi 9 Agosto 2016
PEC: il valore probatorio della ricevuta di avvenuta consegna
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 15035 del 21/07/2016 si pronuncia in merito al valore probatorio della Ricevuta di Avvenuta Consegna della PEC.

Il caso: il titolare di una impresa individuale propone reclamo avverso la sentenza del Tribunale che ne aveva dichiarato il fallimento.

Il ricorrente eccepisce in primo luogo di non avere avuto alcuna notizia dell’istanza di fallimento e della ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Luglio 2016
Il titolare della PEC deve controllare tutta la posta, anche quella “indesiderata” e/o “spam”
Di Anna Andreani.

Si segnala un'altra sentenza, questa volta della Corte di Cassazione, la n. 13917 del 07/07/2016, in materia di comunicazioni/notifiche via PEC e di verifiche e controlli della casella di posta elettronica da parte del destinatario.

La Corte d'Appello di Milano rigettava il reclamo proposto ex art. 18 L. Fall. dalla soc. E. srl contro la sentenza del Tribunale di quella stessa città, che aveva ...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Giugno 2016
Notifiche della cancelleria: l'avvocato deve controllare il proprio account di PEC
Di Anna Andreani.

La Terza Sezione Civile del Tribunale di Milano con provvedimento del 20 aprile 2016 decide in senso sfavorevole al difensore la questione della mancata conoscenza di una comunicazione PEC della cancelleria per “casella piena”.

Nel corso di un procedimento esecutivo per rilascio promosso dal professionista delegato e custode di un immobile sottoposto a pignoramento, viene proposto reclamo avverso ...

Leggi tutto…
Martedi 26 Aprile 2016
Relata di Notifica via PEC: la nuova applicazione online
A cura della Redazione.

Dopo la creazione guidata dell'attestazione di conformità abbiamo deciso di ampliare l'insieme delle utility collegate al PCT realizzando un'applicazione specifica che possa essere di ausilio (almeno questa è la nostra intenzione) nella predisposizione della relata di notifica per le notificazioni telematiche in proprio ex art. 3-bis L. 53/1994 e DM 28/2015.

Caratteristiche dell'applicazione Il ...

Leggi tutto…
Sabato 23 Aprile 2016
Cassazione Sezioni Unite: notifiche a mezzo PEC, irritualità e raggiungimento dello scopo
Di Anna Andreani.

Ieri abbiamo pubblicato un' ordinanza piuttosto singolare del GOT presso il Tribunale di Lecce in tema di notifica a mezzo PEC ad una società, che in effetti ha sollevato non poche perplessità circa la fondatezza delle argomentazioni poste a base della decisione, alla luce della normativa in vigore.

Oggi pubblichiamo una recentissima sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, la ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Aprile 2016
Notifica via PEC: se non c'è prova della lettura dell'atto si notifica tramite UNEP
Di Anna Andreani.

Si segnala una particolare ordinanza del Got del Tribunale di Lecce del 16/03/2016 in tema di validità della notifica a mezzo PEC ad una società.

Nel caso in esame l'attore notificava l'atto di citazione alla società convenuta all'indirizzo di posta elettronica certificata risultante dai pubblici elenchi.

Alla prima udienza di trattazione la società convenuta non si ...

Leggi tutto…
Martedi 19 Aprile 2016
DDL processo civile: le nuove disposizioni in tema di PCT e di notifiche
Di Anna Andreani.

Il Ddl n. 2953, attualmente all'esame del Senato, che conferisce la delega al Governo recante disposizioni per l'efficienza del processo civile, contiene alcune direttive in tema di processo civile telematico tese ad un suo (auspicato) miglioramento; in particolare è previsto l'adeguamento delle norme processuali all’introduzione del processo civile telematico, anche mediante l’inserimento nel ...

Leggi tutto…
Venerdi 29 Gennaio 2016
Attestazione di Conformità: le nuove specifiche e l'applicazione online
Di Anna Andreani.

Disponibile sul nostro sito l'applicazione gratuita per la compilazione guidata delle attestazioni di conformità secondo le nuove specifiche DGSIA in vigore dal 2016 (DM 28/12/2015).

Le specifiche

Come è noto, la DGSIA ha emanato il tanto atteso decreto con le specifiche tecniche che stabiliscono le modalità di attestazione dei documenti informatici su file separato.

Il decreto, ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Dicembre 2015
PCT: servizi sospesi nel periodo natalizio
Di Anna Andreani.

Con la nota n. 28941 del 7/12/2015 la Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia informa che, a ridosso delle prossime festività natalizie, sarà effettuata la migrazione di tutti i servizi PEC utilizzati dal Ministero.

I lavori saranno concentrati tra le ore 14. 00 del 24 dicembre e le ore 8. 00 del 28 dicembre 2015, periodo durante il quale ...

Leggi tutto…
Lunedi 16 Novembre 2015
PEC ed elezione di domicilio in cancelleria: a quale indirizzo notificare un atto?
Di Anna Andreani.

La Cassazione, con la sentenza n. 22892/2015, decide una questione relativa alla notifica di un atto nell'ipotesi particolare in cui il difensore abbia eletto domicilio presso la cancelleria e indicato nel proprio atto la PEC.

La Corte di Appello, accogliendo l'opposizione ex art. 5-ter legge n. 89/01 proposta dal Ministero della Giustizia, rigettava la domanda di equa riparazione proposta da M. M. e N. A. in ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Marzo 2015
Cassazione: PEC valida anche se il computer è guasto.
Di Anna Andreani.

Per la prima volta la Corte di Cassazione decide in merito alla validità ed efficacia della comunicazione e/o notifica di atti e avvisi tramite la posta elettronica certificata (P. E. C. ) da parte della cancelleria.

La sentenza della IV Sezione Penale della Corte di Cassazione n. 9892 del 06/03/2015 trae origine da un ricorso al Tribunale del riesame per la revoca dell'ordinanza del Gip del tribunale ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Settembre 2013
INI-PEC: il motore di ricerca degli indirizzi di Posta Elettronica Certificata
Di Anna Andreani.

Segnaliamo un servizio molto utile che il Ministero dello sviluppo economico ha messo in linea per la ricerca online su scala nazionale degli indirizzi PEC (Posta Elettronica Certificata) appartenenti ai professionisti ed alle imprese.

Il percorso che ha portato alla creazione del servizio inizia nel 2005, con l’approvazione del Dlgs 82/2005, meglio conosciuto come “Codice ...

Leggi tutto…
Venerdi 14 Dicembre 2012
L'Agenda Digitale è legge

Con 261 voti favorevoli, 55 contrari e 131 astenuti è stato approvato con voto di fiducia il c. d. 'decreto sviluppo bis'

Sul fronte dell'innovazione il decreto promuove l'estensione graduale delle tecnologie digitali anche in quei settori notoriamente più lenti nell'adeguamento tecnologico, come ad esempio i pubblici servizi. Per quanto riguarda i rapporti con la Pubblica Amministrazione i cittadini potranno indicare un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC)…

Leggi tutto…

Pag. 6/6 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.046 secondi