Sabato 26 Agosto 2017
 title=
Di Eugenia Parisi.
L’onere della prova dell’esistenza di un contratto incombe su chi vuol far valere un credito e, in sua assenza, sussiste la condanna ex art. 96 u.c. c.p.c. Nota alla sentenza del Tribunale di Milano n. 8777/2017 del 22.8.17.

Uno studio dentistico proponeva opposizione avverso un decreto ingiuntivo ottenuto nei suoi confronti da una società di pubblicità che affermava di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 25 Agosto 2017
 title=
Di Anna Andreani.

La Legge annuale per il mercato e la concorrenza n. 124 del 4 agosto 2017 e pubblicata sulla G. U. n. 189 del 14/08/2017, ha introdotto, tra le tante disposizioni nelle materie più disparate, ulteriori rilevanti disposizioni per i professionisti e quindi anche per noi avvocati. Qui di seguito alcune delle principali novità: 1) L'art. 1 comma 141 lett. b) della presente legge ha ...

Leggi tutto…
 Lunedi 14 Agosto 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.

Nel caso in cui una cambiale venga utilizzata quale promessa di pagamento, spetta al debitore l’onere di provare l’inesistenza del rapporto causale. Questo è quanto confermato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 17850/2017 pubblicata il 19 luglio scorso. IL CASO: Un creditore chiedeva ed otteneva l’emissione di un decreto ingiuntivo sulla scorta di cinque ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 13746/2017 Cassazione Civile - Sezione I.
 Giovedi 29 Giugno 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Ai fini della prova dei requisiti di non fallibilità, i bilanci degli ultimi tre esercizi sono quelli già approvati e depositati nel registro delle imprese. In difetto, il Giudice può - motivatamente - non tenere conto dei bilanci prodotti.

Il caso. Il tribunale dichiarava il fallimento di una SRL; la società proponeva reclamo che veniva respinto dalla Corte ...

Leggi tutto…
 Lunedi 19 Giugno 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.
Incombe sul fisco l’onere di provare che i prelevamenti effettuati dal professionista dal suo conto corrente sono destinati ad investimenti per la sua attività produttiva di redditi. Questo è quanto confermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 14087/2017 del 7 giugno 2017.

IL CASO: L’Agenzia delle Entrate a seguito di una verifica eseguita sulle movimentazioni ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 7259/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Giovedi 1 Giugno 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
In presenza di una presunzione legale relativa, l'onere della prova contraria e liberatoria a carico del contribuente si commisura alla natura e alla consistenza degli elementi indiziari contrari impiegati dall'ufficio. 

Il caso. A un contribuente veniva rettificato il reddito sulla base di verifiche dei conti bancari, con ripresa a tassazione dei versamenti sul c/c personale. L'Ufficio, ...

Leggi tutto…
 Lunedi 24 Aprile 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Con la sentenza n. 8663 del 4 aprile 2017 la Corte di Cassazione si è pronunciata in tema di responsabilità del veicolo investitore e di onere della prova nell'ipotesi in cui ricorra un concorso di colpa del pedone.

Nel caso in esame, Il Tribunale di Roma – decidendo in primo grado sulla domanda proposta da A. E. , in proprio e quale esercente la potestà sulla figlia minore ...

Leggi tutto…
Commento alla Sentenza della Cassazione Sezione II^ Civile n. 3892 del 14 febbraio 2017.
 Lunedi 13 Marzo 2017
 title=
Di Eugenia Parisi.

In grado d'appello veniva rigettato il vantato diritto al compenso di un amministratore di condominio poichè, dall'espletata consulenza tecnica d'ufficio, era risultata l'assenza di un giornale della contabilità che avesse puntualmente registrato in ordine cronologico le operazioni riguardanti il condominio, così consentendo la verifica dei documenti giustificativi. Di ...

Leggi tutto…
 Martedi 28 Febbraio 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Può il pedone con la sua condotta essere la causa esclusiva del suo investimento? La questione è stata affrontata dalla Corte di Cassazione con la ordinanza n. 4551 del 22/02/2017.

Il caso: Il coniuge e i figli della sig. ra P. convenivano in giudizio innanzi al Tribunale P. C. , R. s. r. l. e INA Assitalia s. p. a. , chiedendo il risarcimento dei danni subiti a seguito del sinistro ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 21 Dicembre 2016
 title=
A cura della Redazione.
La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 25966 del 15 dicembre 2016 torna sulla questione della addebitabilità della separazione in relazione alla decisione del coniuge di lasciare la casa coniugale.

Nell'ambito di un procedimento di separazione personale, la Corte di Appello, in parziale riforma della sentenza di primo grado, rigettava la domanda di addebito del marito e condannava ...

Leggi tutto…
 Sabato 12 Novembre 2016
 title=
Di Fulvio Graziotto.
La quantificazione dei danni da infiltrazioni, imputabili al condominio, che impediscono la locazione dell'immobile può farsi anche in via presuntiva.

Il caso. Un condomino aveva citato in giudizio il condominio per costringerlo a rifare i lavori di copertura condominiali, e a risarcire i danni: a seguito delle infiltrazioni, non aveva potuto locare l'immobile. In primo grado il ...

Leggi tutto…
 Venerdi 4 Novembre 2016
 title=
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 19061/2016 si pronuncia in tema di presupposti per la derogabilità del foro del consumatore.

Il caso: una Banca proponeva istanza di regolamento di competenza avverso la sentenza con la quale il Tribunale di Velletri, investito da P. M. , C. P. ed P. E. dell'opposizione avverso un decreto ingiuntivo, ottenuto nei loro confronti per il pagamento della ...

Leggi tutto…
 Martedi 27 Settembre 2016
 title=
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 17625 del 5/09/2016 individua il soggetto su cui grava l'onere della prova nell'ipotesi di danni causati da cose in custodia e di responsabilità ex art. 2051 c.c.

Nel caso in esame, una signora conveniva in giudizio il Comune di Bisignano per ottenere il risarcimento dei danni alla salute patiti in seguito ad una caduta, provocata dal manto stradale ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 1 Giugno 2016
 title=
Di Anna Andreani.
Sentenza n. 10823 del 25 maggio 2016: la Suprema Corte affronta la questione del nesso eziologico tra infedeltà e separazione e della individuazione del soggetto onerato della prova circa la sua insussistenza.

Il caso: la sig. ra B. conveniva dinanzi al Tribunale il proprio coniuge, sig. T. , per ottenere la separazione personale, con assegnazione a sè della casa coniugale, affidamento ...

Leggi tutto…

Pag. 4/4 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.023 secondi