Venerdi 29 Dicembre 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Con ordinanza del 6 dicembre 2017 il Tribunale di Reggio Emilia si pronuncia in merito al “quando” deve essere presentata l'istanza di liquidazione del compenso del legale della parte ammessa la patrocinio a spese dello Stato.

Il caso: l'avvocato V. B. , nell'ambito di un giudizio di separazione personale ove difendeva una parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato, presentava ...

Leggi tutto…
 Giovedi 14 Settembre 2017
 title=
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza del 4 settembre 2017 n. 20710 chiarisce da quando si devono far decorrere gli effetti dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Il caso: con istanza ex art. 124 del D. P. R. n. 115 del 2002 depositata nella segreteria del Consiglio dell'ordine degli Avvocati, D. B. F. , D. O. H. e D. T. B. chiedevano di essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato ...

Leggi tutto…
 Martedi 24 Gennaio 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Il Tribunale di Firenze con la interessante sentenza del 13/12/2016 si è pronunciato in ordine all' ammissibilità del patrocinio a spese dello Stato nella fase della mediazione obbligatoria.

Il caso: un avvocato presentava istanza per la liquidazione del compenso per l'attività professionale svolta a favore di una cliente ammessa al gratuito patrocinio. Nella domanda per ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 11 Gennaio 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Si segnala una interessante sentenza del Tribunale di Paola del 14/10/2016 a firma del Giudice Dr. Franco Caroleo, in tema di patrocinio a spese dello Stato e di termine ultimo entro cui depositare l'istanza di liquidazione.

Nel caso in esame il difensore di una parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato, in una controversia instaurata avanti al Tribunale di Paola, depositava la relativa istanza ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 30 Novembre 2016
 title=
Di Anna Andreani.
Il Tribunale di Milano nell'ordinanza del 17 settembre 2016 ribadisce quanto già affermato in pronunce precedenti circa i tempi e le modalità di presentazione dell'istanza di liquidazione dei compensi in caso di ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Nel caso in esame, un avvocato, che aveva assistito una signora ammessa al patrocinio a spese dello Stato nell'ambito di un ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 16 Novembre 2016
 title=
Di Anna Andreani.
La Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 45511/2016 analizza quali siano i criteri per la determinazione del reddito del richiedente l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Il caso: Il GIP del Tribunale di Macerata revocava ai sensi del D. P. R. 30 maggio 2002, n. 115, art. 112, lett. d) l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato già disposta in favore ...

Leggi tutto…
 Venerdi 28 Ottobre 2016
 title=
Di Anna Andreani.
Si segnala il provvedimento del Tribunale di Mantova del 29/09/2016, che interpreta la normativa in materia di liquidazione del compenso nel gratuito patrocinio in termini più favorevoli all'avvocato.

Come sappiamo, l'art. 83 comma 3 bis del D. P. R. 115/2002, nel testo attualmente vigente, prevede che “Il decreto di pagamento è emesso dal giudice contestualmente alla pronuncia ...

Leggi tutto…
 Martedi 18 Ottobre 2016
 title=
Di Cinzia Giambruno.

Con la Legge di Stabilità 2016, la quale aveva il dichiarato scopo di dare una spinta alla stagnante economia italiana, anche velocizzando i pagamenti ai fornitori da parte dello Stato, è stato aggiunto un comma all’ art. 83 del testo unico in materia di spese di giustizia (D. P. R. 115/2002, detto anche TUSG), relativo alle modalità di liquidazione dei compensi a ...

Leggi tutto…
 Venerdi 17 Giugno 2016
 title=
Di Anna Andreani.

Il CNF in data 08/06/2016 ha inviato ai Presidenti dei COA e ai Presidenti delle Unioni Regionali Forensi una circolare contenente il Protocollo d'intesa per la liquidazione standardizzata degli onorari dei difensori dei soggetti ammessi al patrocinio a spese dello Stato in ambito penale. Nella circolare il CNF auspica che lo schema del Protocollo venga adottato tramite accordi con ...

Leggi tutto…
 Venerdi 5 Febbraio 2016
 title=
Di Anna Andreani.

Com'è noto, la legge di stabilità 2016 prevede, ai commi 778-780, che “a decorrere dall'anno 2016, entro il limite di spesa massimo di 10 milioni di euro annui, i soggetti che vantano crediti per spese, diritti e onorari di avvocato, sorti ai sensi degli articoli 82 e seguenti del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia, di cui ...

Leggi tutto…
 Giovedi 7 Gennaio 2016
 title=
Di Anna Andreani.
E' stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30/12/2015 la L. n. 208/2015, c.d.“legge di stabilità 2016” recante le disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato.

Alcune norme riguardano il settore giustizia e quello della famiglia, e, in particolare, si segnalano i commi 778-780, che introducono alcune novità in materia di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 30 Ottobre 2015
 title=
Di Anna Andreani.

L'avvocato di un imputato ammesso al gratuito patrocinio propone ricorso per cassazione avverso il provvedimento con il quale la Corte di Assise di appello di Milano confermava il decreto presidenziale di liquidazione degli onorari impugnato dall'attuale ricorrente. Il summenzionato provvedimento ha negato al legale il riconoscimento dell'aumento del massimo previsto dalla tariffa penale (D. M. n. ...

Leggi tutto…
DM 01/04/2014 pubblicato sulla G.U. n. 169 del 23/07/2014.
 Lunedi 28 Luglio 2014
 title=
A cura della Redazione.

Con decreto ministeriale pubblicato nella Gazzetta del 23 luglio 2014, è stato aggiornato il limite di reddito per poter usufruire del patrocinio a Spese dello Stato, comunemente detto anche “Gratuito Patrocinio”. Come noto, la variazione dei limiti di reddito per l'ammissione al gratuito patrocinio avviene ogni due anni (Art. 77 DPR n. 115 del 2002) in base alla ...

Leggi tutto…
Alcune considerazioni sul criterio adottato nel decreto 2-luglio-2012 per l'adeguamento biennale Istat del limite di reddito per l'accesso al gratuito patrocinio.
 Martedi 30 Ottobre 2012
 title=

Ieri abbiamo pubblicato la notizia dell'adeguamento del limite di reddito per l'ammissione al gratuito patrocinio sulla base del decreto 2-luglio-2012 pubblicato sulla G. U. n. 250 del 25-10-2012. Il decreto riporta per il biennio "1-luglio-2008, 3-giugno-2012" una variazione dell'indice Istat dei prezzi al consumo pari all' 1,3%. Da una più attenta analisi però, risulta che il calcolo della ...

Leggi tutto…
 Domenica 28 Ottobre 2012
 title=

La variazione dei limiti di reddito per l'ammissione al gratuito patrocinio avviene ogni due anni sulla base della rivalutazione monetaria Istat riferita al biennio precedente (art. 77 DPR n. 115 del 2002). Pertanto, poiché nel biennio 1/07/2008 - 30/06/2010 l'indice Istat FOI risulta aumentato dell' 1,3%, l'importo di euro 10. 628,16, indicato nell'art. 76, comma 1 del citato DPR è aggiornato ad ...

Leggi tutto…
 Lunedi 6 Aprile 2009
 title=
Di Anna Andreani.
Un'altra anomalia del sistema giudiziario italiano.

Da una parte la Costituzione garantisce ai non abbienti la possibilità di essere tutelati a Spese dello Stato (il c. d. Gratuito Patrocinio), e dall'altra lo Stato priva di fatto i cittadini di questo diritto non stanziando i fondi necessari per pagare i compensi ai Legali che prestano questo servizio di preminente interesse pubblico. …

Leggi tutto…
 Giovedi 2 Aprile 2009
 title=
Di Anna Andreani.
Decreto 20 gennaio 2009 - Adeguamento dei limiti di reddito per l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato. (GU n. 72 del 27-3-2009 )

IL CAPO DIPARTIMENTO per gli affari di giustizia del Ministero della giustizia di concerto con IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO del Ministero dell'economia e delle finanze Visto l'art 76 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.024 secondi