Venerdi 12 Gennaio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 48196/2017 - Cassazione Penale.

In tema di OGM il sequestro presuppone una manifesta condizione di grave rischio per la salute umana, per la salute animale o per l’ambiente, suffragata da valutazioni scientifiche il più possibile complete. Massima: L’art. 34 del Reg. UE 1829/2003 non conferisce agli Stati membri la facoltà di adottare misure di ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 44451/2017 - Cassazione Penale.
 Sabato 25 Novembre 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Nel caso di cessione di azienda o di ramo d’azienda da parte di cedente fortemente indebitato con l’Erario, è potenzialmente configurabile il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

Massima: Per la configurazione del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte di cui all’art. 11 Decreto Legislativo n° 74/2000 non occorre che si sia ...

Leggi tutto…
 Giovedi 19 Ottobre 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.

Al titolare del “foglio rosa” non può essere applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente per violazioni di norme del codice della strada. Così si è espressa la Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 47589/2017, depositata il 16 ottobre 2017. IL CASO: La vicenda esaminata dai Giudici di ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 31906/2017 Cassazione Penale - Sezione III.
 Lunedi 16 Ottobre 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
L'amministratore di fatto risponde quale autore principale, in quanto titolare effettivo della gestione sociale. Il reato di omessa dichiarazione di cui all'art. 5 D. Lgs. n. 74/2000 è configurabile anche nei confronti dell'amministratore di fatto, in quanto egli va equiparato a quello di diritto.

Il caso. Il padre della titolare di una ditta individuale veniva condannato per il reato di ...

Leggi tutto…
 Lunedi 28 Agosto 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Con la sentenza del 14 marzo 2017 il Tribunale Penale di Aosta si pronuncia in merito alla necessità o meno dell'accettazione da parte del querelato della remissione di querela.

Il caso: Tizio è imputato per il reato previsto e punito dagli artt. 110 e 624 c. p. poiché, in concorso con un minorenne, al fine di trarne profitto, si era impossessato di un telefono cellulare, ...

Leggi tutto…

Pagina 2/2 << Inizio   < Indietro > Avanti   >> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.02 secondi